Successioni e Locazioni

Il nostro studio è disponibile per la predisposizione di tutte le pratiche inerenti le dichiarazioni di successione e la registrazione dei contratti di locazione.

Successioni

Con il termine successione si indica il subentro di un soggetto giuridico ad un altro nella titolarità di uno o più diritti.

La dichiarazione di successione è un adempimento che i soggetti chiamati all’eredità ed i legatari sono tenuti a presentare all’Agenzia delle Entrate entro un anno dalla data del decesso del defunto.

L’accettazione dell’eredità si manifesta con un atto mediante il quale il chiamato all’eredità acquista l’eredità conseguendo la qualità di erede.

L’eredità si devolve per legge, per testamento o per necessità.

La successione legittima o intestata si verifica quando mancano del tutto o in parte delle disposizioni testamentarie oppure quando il de cuius pur avendo fatto testamento non ha disposto della quota di legittima.

La successione testamentaria si manifesta quando il defunto ha disposto di tutte o in parte delle sue sostanze con dichiarazione di ultima volontà indicando i suoi successori.

La successione necessaria interviene quando il de cuius, in sede di testamento, non ha garantito la quota di legittima agli eredi diretti.

Lo Studio Cena fornisce assistenza per tutte le pratiche che siano richieste ed in particolare:

  • Consulenza e verifica della documentazione.
  • Redazione della Dichiarazione di Successione con Modello 4, attribuzione delle quote e dei cespiti.
  • Calcolo delle imposte, compilazione del prospetto di liquidazione e stampa dei modelli di pagamento.
  • Calcolo e compilazione dei modelli di pagamento per copia Successione ad uso Istituti di credito.
  • Registrazione della Dichiarazione di Successione presso la competente Agenzia delle Entrate.
  • Redazione e registrazione delle volture catastali informatiche presso le Agenzie del Territorio.
  • Predisposizione della documentazione per Riunioni di Usufrutto nel caso di decesso dell’usufruttuario e relative volture catastali.
  • Richiesta di reversibilità per il coniuge.
  • Richiesta di eventuali rimborsi IRPEF.
  • Compilazione dei modelli di pagamento per addizionali regionali e comunali non versate dal de cuius e richieste dall’Agenzia delle Entrate.

Locazioni

Lo Studio Cena presta consulenza per la redazione delle varie tipologie di contratti di locazione e in particolare fornisce i seguenti servizi:

  • Compilazione e registrazione presso l’Agenzia delle Entrate dei contratti con modello telematico o cartaceo; calcolo dell’imposta di registro e stampa del modello di pagamento.
  • Gestione scadenziario contratti con avvisi ai clienti per le scadenze annuali dell’imposta di registro con stampa del modello di pagamento.
  • Comunicazione per recesso, proroghe e cessioni.
  • Calcolo ISTAT.
  • Calcoli di convenienza della cedolare secca ai fini della dichiarazione dei redditi.
  • Eventuale richiesta dell’Attestato di Prestazione Energetica.

Di seguito vengono descritti i principali tipi di contratto:

A canone libero

Le parti concordano liberamente il canone che è vincolato alla durata di 4 anni con rinnovo automatico per altri 4 anni.

Transitorio

E’ un contratto che viene stipulato tra locatori ed inquilini dettato da particolari esigenze, ed esempio per motivi di lavoro, che vanno indicate tassativamente sul contratto; non può avere una durata maggiore di 18 mesi.

Transitorio per studenti

E’ un contratto che prevede una durata da 6 a 36 mesi. Può essere stipulato solo nei comuni sede di università o sedi universitarie, da studenti o gruppi di studenti (studenti fuori-sede). Il canone di locazione è concordato in base agli accordi territoriali come per i contratti a canone convenzionato.

Convenzionato o a canone concordato

E’ proposto solo in comuni ad alta densità abitativa; è redatto in genere dalle associazioni di categoria e la durata è di 3 anni + 2.

Comodati d’uso

Sono contratti in cui un soggetto consegna ad un’altra persona un immobile ad uso gratuito per un determinato periodo con l’obbligo di restituirlo non appena richiesto dalla proprietà. In genere viene stipulato tra genitori e figli, non prevede la corresponsione di canoni e le norme sono fissate dal Codice Civile. Sono soggetti alla tassa di registro in misura fissa e all’imposta bollo solo all’atto della registrazione.

Ad uso non abitativo

I contratti ad uso diverso (non abitativo) prevedono una durata di 6 anni con rinnovo automatico per altri 6 quando si tratti di attività commerciali, e 9 anni + 9 per attività alberghiere, o di durata stagionale per gli stabilimenti balneari. Per i contratti ad uso autorimessa non ci sono obblighi particolari di durata.

Cedolare Secca

In questa “opzione” rientrano tutte le tipologie di contratto di locazione tra persone fisiche, per unità ad uso abitativo più le eventuali pertinenze. Non è applicabile per contratti ad uso commerciale, ad uso diverso, per i comodati e tra persone giuridiche. E’ una possibilità che permette di usufruire di alcuni vantaggi fiscali. Il proprietario non è tenuto al versamento della tassa di registro e in sede di dichiarazione dei redditi paga l’IRPEF con un’aliquota fissa inferiore rispetto alla tassazione ordinaria. Tale aliquota è ancora più vantaggiosa se il contratto è a canone concordato; in alcuni comuni l’aliquota dell’imposta IMU viene ridotta. L’inquilino non deve versare la tassa di registro, l’imposta di bollo e non è soggetto all’adeguamento ISTAT del canone.



I moduli per la registrazione delle dichiarazioni di successioni e dei contratti di locazioni sono scaricabili tutti direttamente dal sito dell' Agenzia delle Entrate