Pratiche Fiscali

Lo Studio Cena si occupa di pratiche fiscali, in particolare delle dichiarazioni dei redditi per le persone fisiche e degli adempimenti relativi ai tributi locali come IMU e TASI.

Modello 730

E’ la dichiarazione dei redditi destinata alle persone fisiche, in particolare ai lavoratori dipendenti e ai pensionati.

Lo Studio Cena provvede a:

  • Raccolta dei dati,
  • alla consulenza al contribuente,
  • elaborazione del modello 730 con invio telematico all'Agenzia delle Entrate.

Nel caso che il contribuente abbia sostenuto spese o vanti degli oneri deducibili dal reddito può richiedere il rimborso dell'imposta.

Il modello 730 è inviato in modo telematico all’Agenzia delle Entrate e se è dovuto un rimborso la cifra viene accreditata in busta paga o nella rata di pensione.

Il soggetto tenuto al pagamento di un’imposta non dovrà preoccuparsi del versamento poiché provvederà direttamente il datore di lavoro o l’ente pensionistico.

In mancanza di un sostituto d’imposta, il contribuente può avvalersi ugualmente del Modello 730.

Se dalla dichiarazione dei redditi emerge un credito, il rimborso sarà erogato dalla Agenzia delle Entrate. Se al contrario emerge un debito il pagamento verrà effettuato dal contribuente tramite il modello di pagamento F24.

Modello Unico Persone Fisiche

E’ la dichiarazione dei redditi ordinaria tramite un modello unificato col quale è possibile effettuare più dichiarazioni fiscali.
Lo Studio Cena provvede alla raccolta di tutti i dati necessari, alla compilazione del Modello Unico con la consulenza relativa a oneri e spese detraibili, ai calcoli delle imposte con la stampa del pagamento con F24, e all’invio telematico all’Agenzia delle Entrate.

La differenza sostanziale rispetto al Modello 730 è che i conguagli non vengono fatti in busta paga o nella rata di pensione, ma è il contribuente stesso che, se è tenuto al versamento di un'imposta, deve provvedere con il modello di pagamento F24. Se dalla dichiarazione dei redditi emerge un credito d’imposta, il contribuente può richiedere il rimborso, utilizzare la cifra in compensazione o in diminuzione da altre imposte.

Nel caso scelga il rimborso sarà l’Agenzia delle Entrate a provvedere, ma si possono ridurre i tempi di erogazione comunicando le proprie coordinate bancarie o facendo richiesta di accreditamento agli Uffici Locali.

IMU, TASI e TARI

Nel 2014 è stata istituita l'imposta unica comunale (IUC). Essa si basa su due presupposti impositivi, uno costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore e l'altro collegato alla fruizione di servizi comunali.

Lo Studio Cena, dopo la verifica dei dati degli immobili, anche con la consultazione degli archivi catastali, esegue i calcoli per l’IMU e la TASI e provvede alla stampa del modello di pagamento.

Per quanto riguarda la TARI, si possono eseguire controlli sulla superficie soggetta a tributo nel caso in cui vi sia una differenza con quella accertata.
La IUC si suddivide nei seguenti Tributi:

  • IMU, imposta municipale propria, di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali ad eccezione di quelle nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9. Sostituisce, relativamente a terreni e fabbricati, la vecchia imposta comunale sugli immobili ICI, l’IRPEF e le relative addizionali per gli immobili non locati. La base imponibile è il valore degli immobili, mentre il calcolo viene effettuato utilizzando aliquote e detrazioni determinate dai Comuni.
  • TASI, tassa sui servizi indivisibili, si articola così come definito dalla Legge di stabilità 2016, nel tributo a carico sia del possessore che dell’utilizzatore dell’immobile, escluse le unità immobiliari destinate ad abitazione principale dal possessore nonché dall’utilizzatore e dal suo nucleo familiare, ad eccezione di quelle in categoria A/1, A/8 e A/9.
  • TARI, tassa sui rifiuti, è destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore. Presupposto del tributo è il possesso o la detenzione di locali o di aree scoperte che possano produrre rifiuti o assimilati così come definiti dal regolamento comunale. Il pagamento viene corrisposto tramite una tariffa determinata annualmente e dall’ applicazione quando previsto di riduzioni ed esenzioni.

Controlli e Istanze

Su richiesta del contribuente, si eseguono verifiche sui pagamenti per IMU, TASI e TARI: nel caso sia riscontrata una differenza tra l’imposta dovuta e quella versata / accertata, lo studio può provvedere alle istanze di rimborso o all’inoltro di comunicazioni ai vari Enti che richiedano informazioni in merito ai tributi versati.

CU - Certificazione Unica

E’ la Certificazione dei redditi che dal 2015 ha sostituito il Modello CUD: sono dichiarati i redditi da lavoro dipendente e pensione.

Spesso gli Enti pensionistici non provvedono più all’invio cartaceo della Certificazione Unica CU che è necessaria per le denunce dei redditi; è comunque possibile richiederla, scaricarla e stamparla attraverso Internet con appositi codici PIN.

Lo Studio Cena può fornire la consulenza necessaria al contribuente per le procedure di richiesta dei PIN.

Modello RED

E’ lo strumento che permette all’INPS di verificare che l’importo erogato annualmente, sia congruente o pari al minimo prestabilito rispetto ai contributi versati per le prestazioni previdenziali o assistenziali collegate alla pensione.

Lo Studio Cena, verificato l’obbligo della comunicazione dei redditi, provvede alla raccolta e alla trasmissione telematica dei dati necessari e al controllo della pratica inviata fino all’esito positivo con ricevuta da parte dell’INPS.

Modello ICRIC

E’ la dichiarazione da inviare all’INPS nel caso in cui il soggetto invalido civile usufruisca dell’indennità di accompagnamento o di frequenza.

Modello ICLAV

E’ la dichiarazione nella quale il soggetto invalido civile parziale conferma all’INPS i requisiti per l’assegno mensile.

Pratiche ENEA

In base a quanto disposto dalla legge 296/2006 e successive modificazioni, il contribuente, che sostiene particolari spese volte al contenimento o alla maggiore efficienza energetica, ha diritto ad alcune importanti detrazioni fiscali.

Per poterne usufruire, entro 90 giorni dal termine dei lavori, deve essere fatta un’apposita comunicazione all’ENEA (Ente per le nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente) attraverso il sito internet ufficiale.

Lo Studio Cena, dopo aver richiesto i dati occorrenti al contribuente, effettua la compilazione della dichiarazione e provvede all’invio telematico seguendo la pratica fino alla ricezione da parte dell’Ente della ricevuta; che l’anno successivo al sostenimento delle spese farà parte della documentazione obbligatoria per la denuncia dei redditi.



I moduli come il modello 730, Modelli di versamento, si possono scaricare tutti direttamente dal sito dell' Agenzia delle Entrate